Pubblicazioni

Blind… for Maths? An analysis of mathematical difficulties for blind people”

Scholar’s Press (Saarbrucken, Germany – 2013) ISBN 978-3-639-70280-4

Why math is so hard? Is it a problem of teaching or learning? And then,what happens when teaching mathematics to special people like the blind? This book is a summary of doctoral research, which combines nearly ten years of training to teachers on computational problems, and ten years of education of the blind. These two large parallel experiences allow a new synthesis: math is not just  numbers and formulas, but a real educational tool that we use many times without full awareness of its potential. Through the most recent contributions of neurosciences, we realized that the blind access to mathematics in a very special way, opening up new  perspectives on a issue unfairly mystified.

978-3-639-70280-4_Coverpreview

Ciechi… per la matematica? Perché certe cose è meglio non vederle

Libreria Editrice Universitaria Verona (2009) ISBN 978-88-89844-40-3

Cecità e matematica sono due realtà tra loro così incompatibili? Una ricerca durata tre anni, che illustra alcune cose interessanti: in primo luogo come la matematica sia parte integrante della nostra quotidianità, senza la quale la nostra vita sarebbe molto più complicata; quindi, la conferma che anche per i ciechi la matematica riveste la stessa fondamentale importanza, se solo si riesce ad uscire dal cliché della sua notazione formale.

La matematica non è fatta solo di numeri, tutt’altro! E’ una vera e propria relazione con il mondo, funzionale all’acquisizione dell’autonomia personale: in questa accezione i ciechi ci insegnano i misteri della “proto-matematica” nascosta agli occhi, dimostrandoci che spesso il nostro senso della vista può dimostrarsi ingombrante, se non addirittura fuorviante. Il tutto descritto dalle esperienze di alcuni ciechi molto particolari…

Piccola Introduzione alla Pedagogia

Edizioni Imprimitur, Padova (2010) ISBN 978-88-87300-67-1

Una manciata di pagine per raccontare che cos’è la pedagogia, da dove nasce e come si sviluppa lungo la storia dell’uomo, quali le prospettive contemporanee. Un volumetto molto snello dedicato a chi non sa nulla di pedagogia, ma vorrebbe conoscerne qualcosa con poco sforzo.

Articoli e pubblicazioni varie

  • La realtà dei ciechi pluridisabili nell’esperienza delle cooperative sociali”, contributi sulle riviste Luce e Amore periodico mensile nazionale del movimento apostolico ciechi, n° 4/2003; il medesimo su autonomie locali e servizi sociali, periodico monografico della casa editrice “Il Mulino” di Bologna, n° 1/2003.

  • Bambino autistico e musicoterapia” consulenza pubblicata sul sito Educare.it nel dicembre 2003.

  • Le difficoltà cognitive dello studente cieco” pubblicato sul sito Univr.it/ufficio disabili – gennaio 2004.

  • Le prospettive lavorative future per le persone cieche” in atti del convegno del Movimento Apostolico Ciechi “Quale futuro per le nuove generazioni di ciechi?” – Riccione (RM) 14-15 febbraio 2004.

  • Collaborazione con la rubrica on_line Universamente dell’Università degli studi di Verona.

  • Quando Fido serve a non sentirsi più soli” – a cura di Bruno Cogo, Giornale di Vicenza del 7 febbraio 2007

  • I detenuti fanno i cinofili: il corso che li aiuta a vivere” a cura di Federica Ceolato, Il Vicenza del 9 febbraio 2007.

  • Mediatori simbolici Mediatori per il calcolo?nel testo I mediatori in educazione speciale. Mezzi, strumenti e metodiche, a cura di Bertozzo, W.J. et al. – Ed Franco Angeli (Milano) 2008

  • La comunicazione non verbalenel testo I mediatori in educazione speciale. Mezzi, strumenti e metodiche, a cura di Bertozzo, W.J. et al. – Ed Franco Angeli (Milano) 2008;

  • Blindness explained to the children: let all the children play together” articolo pubblicato negli atti del 8th ICE Conference (International Conference of Education), in Samos Island (Grecia), 2012 – isbn 978-618-5009-04-5

Annunci

2 thoughts on “Pubblicazioni

  1. Chiara ha detto:

    My dearest friend Fabio, you have just put into reality an old dream of mine, connecting people and therapists that wish to discuss and help to find solutions for children and people that needs help. I shall spread the information to all my fellows therapists around the world, with the hope that one day I will blend my blog too, which at the moment is still an idea in my head. Good luck and very happy to be in this space 🙂
    Your friend of always, Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: